giovedì 31 marzo 2011

Che fine hanno fatto?

...e che fine faranno?

Io cerco di nasconderli dentro alle buste, in fondo alle scatole, negli angoli dell'armadio più inarrivabili, per non pensarci... ma ogni tanto rispuntano fuori!



Sono i miei storici lavori non finiti e rimasti così ormai da tanto di quel tempo che non lo ricordo più... forse è arrivato davvero il momento di decidere: fare o disfare?

Da sola proprio non ce la faccio a decidermi (ma perchè?), credo di aver bisogno di una "consulenza"...


Per leggere altri post sul tema "Che fine hanno fatto?" (‘Where are they now?’) da bloggers di tutto il mondo, andate a vedere qui oppure scrivete il codice 2KCBWDAY4 su Google.

4 commenti:

Astrea ha detto...

I lavori incompiuti sono, per me, la "cattiva coscienza" che talvolta viene fuori. Penso che sia inevitabile ogni tanto non portare a termine un lavoro. E' umano!!!!

Anna ha detto...

Anch'io ho dei lavori incompiuti o meglio, che procedono molto moooolto lentamente: i famosi lavori lumaca...

mamanluisa ha detto...

ciao, non riesco a lasciare i lavori in sospeso, quando inizio un nuovo lavoro non riesco a fermarmi, mi piace vederlo presto finito!!!

Rosalba ha detto...

io disferei e farei una cosa tutta nuova...se sono rimasti nascosti per tanto tempo vuol dire che non ti hanno soddisfatta:) ma è solo la mia opinione:)
complimenti per fragolino pubblicato:)