martedì 25 marzo 2008

Cappellino a righe

Sono soddisfatta di come sono riuscita a realizzare questo cappellino: esattamente come l'avevo pensato. Divertente e soffice!
La lana che ho usato è morbida come burro e piacevole da lavorare.
Per seguire questo modello basta saper fare il dritto ed il rovescio, ed è l'ideale per chi vuole prendere confidenza con la lavorazione in tondo.
Non c'è bisogno di cuciture, una volta tolto dai ferri è già pronto da indossare, e si può scegliere tra 3 diverse versioni finali:

con un semplice i-cord

i-cord con un nodino

tanti i-cord secondo il gusto personale!
Io ne ho fatti 8 (2 per ogni colore usato), tutti di diverse lunghezze.

Ho utilizzato 4 diversi colori, rimanendo sulle tinte del rosa e del lilla; si può confezionare anche in due o più colori, perfetto per sfruttare i gomitoli già iniziati.


Ho cercato di risistemare gli appunti presi immaginando, realizzando e aggiustando il cappellino: ecco di seguito il modello che ho scritto.

Filato: Tropical Lane - Il punto forte.

Ferri: gioco di ferri (5 ferri a doppia punta) 3,5 mm.

Tensione: 24 maglie = 10 cm.

Misura del cappellino finito: 42 cm di circonferenza.

Istruzioni:

Montare 100 maglie e disporle su 4 ferri a doppia punta (25 maglie su ogni ferro), unire in un giro facendo attenzione a non torcere le maglie. Lavorare sempre a dritto, per circa 3 cm.

*Iniziare un nuovo giro cambiando colore e lavorando a rovescio per un giro, poi lavorare a dritto 7 giri.* Ripetere da * a * per 3 volte.

Cambiare colore e lavorare un giro a rovescio, poi iniziare le diminuzioni:

1° giro: lavorare 8 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

2° 4° 6° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

3° giro: lavorare 7 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

5° giro: lavorare 6 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

7° giro: lavorare 5 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

8° giro: lavorare tutte le maglie a rovescio con un'altro colore.

9° giro: lavorare 4 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

10° 12° 14° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

11° giro: lavorare 3 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

13° giro: lavorare 2 maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

15° giro: lavorare 1 maglia a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

16° giro: lavorare tutte le maglie a rovescio con un'altro colore.

17° giro: lavorare 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

18° giro: lavorare tutte le maglie a dritto.

19° giro: lavorare 2 maglie insieme a dritto; ripetere fino alla fine del giro.

Mettere le 5 maglie rimaste su un ferro e lavorare un i-cord della lunghezza desiderata.

Per fare più i-cord, riprendere (con l'uncinetto) le maglie alla base del primo i-cord.

10 commenti:

Fra ha detto...

Adorabile!!!!! Copierò sicuramente.

gomitolina ha detto...

Perchè non scrivi ad Unfilodi... e te lo fai pubblicare? Sono sempre in cerca di modelli. Il mio Boleronero è stato scaricato migliaia di volte!

Emy ha detto...

Ciao! Navigando su internet ho trovato il tuo blog. Compliemnti vivissimi, i tuoi/vostri lavori sono davvero adorabili. Ho imparato a lavorare a maglia da bambina e ho ripreso quest'anno (dopo circa 20 anni...) per fare una sciarpa al mio ragazzo. Volevo fargli un cappellino senza cuciture con i ferri circolari, ma... non riesco ad usarli. Qualcuno mi può spiegare come si usano, per favore?

Laura ha detto...

Molto bello questo berrettino, ho preso la spiegazione, grazie per averla pubblicata.

Non ci conosciamo ma ho pensato di coinvolgerti in un gioco, trovi le istruzioni sul mio blog, sepro che non mi manderai troppe maledizioni^^

Laraenigma ha detto...

Ma com'è dolce questo cappellino! Sicuramente lo farò perchè voglio regalarlo alla mia nipotina. già me la vedo con in testa questo cappellino.

Tiziana ha detto...

Veramente particolari. Sono simpaticissimi.

Dee ha detto...

Hello! I love this pattern, but my Italian is not good enough to knit the pattern as it is written. I used Google language tools to translate it and then went through and re-translated it as a knitter. I would love to share this with you. If you think it is good enough, you can use it for other knitters who don't read Italian but do read English.

My father's parents came from Campania and I like to think of them "helping" me with the translation! Grandpa was a tailor and Grandma was a dressmaker.

Dee diSomma

Ester ha detto...

Ciao, il tuo modello è delizioso e visto che l'ho relizzato ti ho linkata al mio blog!

paola ha detto...

ma quanto e bello cappellino ,vorrei sapere a fare uno cosi brava brava

Rudi ha detto...

Ciao, ho fatto il cappellino seguendo le tue indicazioni ma non è venuto uguale al tuo con le maglie leggermente oblique. Come mai? Hai usato un punto diverso?
Grazie...