giovedì 13 marzo 2008

Il punto a tubolare: come si chiude

Mirella deve chiudere un lavoro terminato a punto tubolare, ma non ricorda come si fa...

Lascia una "coda" di filo ed infilalo nell'ago da lana.
Entra con l'ago nella prima maglia a dritto, prendendola a rovescio, e sfilala dal ferro.
Entra con l'ago nella prima maglia a rovescio, prendendola a dritto, e sfilala dal ferro.
Ripassa l'ago nella prima maglia a dritto già sfilata, poi entra con l'ago nella seconda maglia a dritto, prendendola a rovescio, e sfilala dal ferro. Ripassa l'ago nella prima maglia a rovescio già sfilata, poi entra con l'ago nella seconda maglia a rovescio, prendendola dal dritto, e sfila dal ferro; continua così fino a chiudere tutte le maglie.

E' molto più semplice e veloce da fare che da spiegare... Magari può essere d'aiuto guardare su Knitting Help i video per iniziare e per ripetere il punto.

I bordi con avvio o chiusura a tubolare mi piaciono molto: sono invisibili, compatti ed elastici!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci stiamo lavorando da 2 lezioni al corso che sto frequentando perchè ci sta facendo impazzire!!!!
Sono d'accordo con te, è davvero una chiusura bella ed elastica, ma per chi non è molto esperto , non facilissima.Ci vuole un po' di esercizio...
Alerita

cinziav21 ha detto...

ciao
scusa se rompo ma io non ho capito come devo ripassare la maglia a diritto precedente, da sinistra verso destra o viceversa
ciao e grazie

Che Birba ha detto...

Ciao sono Laura da Pisa. Nel mio blog ho scritto un post dove ho citato anche il tuo blog, eccolo:

http://chebirba.blogspot.com/2010/01/maglia-e-uncinetto.html