lunedì 6 novembre 2006

La copertina per la culla

Ho iniziato con tante sciarpe, poi qualche copertina, un paio di guanti e alcuni maglioni e top per me…
Nessuna foto dei lavori passati, posso solo mostrarvi la copertina realizzata per l'arrivo del mio bimbo:


L'ho fatta prendendo spunto da un modello trovato su una rivista (CasaFacile di febbraio 2004), ottimo schema da seguire per chi è alle prime armi, perchè basta saper fare il dritto e il rovescio:

LA COPERTINA PER IL LETTINO
Occorrente:
Filato Jockey della Filatura Grignasco, bianco 001
Ferri n. 6
Punti e campione:
Maglia rasata dritta, maglia rasata rovescia, legaccio (tutti i ferri a dritto).
Campione cm 10x10 a maglia rasata = 13 maglie x 18 ferri.
Come si fa:
Avviate 150 maglie e lavorate a legaccio per 10 ferri. Proseguite mantenendo la lavorazione a legaccio sulle prime e ultime 5 maglie e lavorate quelle centrali alternando *10 maglie a maglia rasata dritta, 10 maglie a maglia rasata rovescia* per 12 ferri, poi scambiate la lavorazione. A cm 160 circa dall’inizio e comunque una volta completata una serie di quadrati, lavorate 10 ferri a legaccio e intrecciate.

Il lavoro è molto semplice e lo schema si può adattare facilmente a qualsiasi tipo di lana e misura di ferri, basta fare un campioncino e decidere di che grandezza fare la copertina (una copertina da culla si può realizzare in pochissimi giorni).

E' un regalo di sicuro successo per l'amica neomamma!

26 commenti:

Anonimo ha detto...

sei molto brava anche io ho fatto calzette e sto provando a fare una copertina

Anonimo ha detto...

complimenti! Io sono brava ad uncinetto ma con i ferri sto imparando ora...penso che farò anche io questa copertina in quanto mi sembra facile. Grazie per aver messo anche le spiegazioni.

Laraenigma ha detto...

Ciao! La copertina che hai realizzato è semplice ma molto bella. Siccome io sto cercando d'imparare i lavoro a maglia potresti spiegarmi che significa "lavorare 10 ferri" s'intende per caso le righe da eseguire?

Alessia ha detto...

Sì, ogni ferro corrisponde ad una "riga" del lavoro.

Stefania ha detto...

carina davvero, io non ho mai fatto coperte perchè in effetti ho sempre temuto di non finirle e stufarmi prima, però magari cominciare su una taglia baby può essere un'idea...per quando arriverà!
ciao

stefania
lamatassaultravioletta.blogspot.com

sabrys ha detto...

ciao!mi piace molto il tuo blog e trovo spesso dei consigli utili :D ora vorrei provare a fare questa copertina,ho solo una domanda...quanta lana devo comprare?non mi pare ci sia nelle spiegazioni che hai dato

ti ringrazio fin da ora
Sabrina

Alessia ha detto...

@sabrina
Io ho fatto una copertina da culla con poco meno di 500 gr di lana (10 gomitoli da 50 gr); comunque dipende dalla grandezza della copertina che vuoi realizzare e anche dal tipo di lana che sceglierai, per essere sicura chiedi consiglio al negoziante dove compri il filato!

sabrys ha detto...

ah ok,farò così.grazie mille comunque per avermi dato più o meno un'idea riguardo il tipo di lana consigliata nella spiegazione ^_^

ciao!

Anonimo ha detto...

bellissima la copertina ! Pero' ho una daomanda che differenza c'è tra la maglia rasata dritta e la maglia rasata rovescia? Grazia!

Anonimo ha detto...

anch'io ho seguito i vostri consigli. la copertina è quasi finita ed è già bellissima, anche senza le decorazioni. ciao a tutte Angela

Anonimo ha detto...

Ho seguito le tue spiegazioni e ho realizzato una meravigliosa copertina rosa in lana merinos per la mia nipotina che nascerà a giorni.
Grazie di cuore!

Anonimo ha detto...

ciao anchio faccio tantissime cose con i ferri uncinetto e non solo insieme a me si diverte anche mia nipote di 7 anni,lultimo pargoletto e in arrivo e gli abbiamo preparato copertine ai ferri e uncinetto,cesto per la nacita e bimboniee delle graziose scarpine ai ferri...il tu lavoro e bello ed e facilissimo

MC ha detto...

scusate..sono un po' ignorantella: a parte il bordo fatto tutto a dritto, bisogna fare 10 punti dritti, 10 rovesci, 10 dritti, 10 rivesci... e poi dopo 12 righe fare 10 rovesci, 10 dritti...ho capito giusto?

Veronica Bennet ha detto...

Grazie Alessia, sembra semplice ma essendo alle prime armi non so se ce la farò. Tuttavia intendo provare infatti mi sono appena salvate le indicazioni.
grazie mille
Ciao e buona serata

Dany ha detto...

scusate ma cosa cambia tra il punto maglia rasa diritta e il punto a legaccio?
stò provando a fare una copertina come la tua ma non capisco come differenziare il bordino dai quadratini lavorati con la maglia rasa diritta..Scusa ma sono proprio alle prime armi..

Mary ha detto...

Ciao,
ho appena visitato il tuo sito e ti faccio tantissimi complimenti per i tuoi lavori, molto belli.
Mi piacerebbe molto pubblicare un tuo progetto "La copertina per culla"
Provvederò io stessa a realizzare il pdf e naturalmente metterò il link del tuo blog, nome e indirizzo e-mail.

Se interessata contattami

Ancora complimenti
Un abbraccio creativo

Mary

mail to: mary@nonsolofiori.com

sito web: www.nonsolofiori.com

il forum: http://www.nonsolofiori.com/Forum/index.php

Il mio blog: http://not-only-flowers.blogspot.com/

top100: http://nonsolofiori.mastertopo100.org

Giada ha detto...

Ciao,
mi piacerebbe realizzare la copertina, ma sono solo all'inzio..
per realizzare il campione mi dici esattamente come si fa?
Grazie

Alessia ha detto...

@ Giada
Per il campione, lavora un quadratino largo almeno 10 cm o poco più, a maglia rasata, poi misura con l'aiuto di un metro da sarta (o un righello) quante maglie ci sono in 10 cm.
Così saprai esattamente le dimensioni della copertina, a seconda del numero di maglie che monterai.

Lara ha detto...

Ciao, complimenti per il bellissimo blog, ho trovato un sacco di idee!!!
Volevo chiederti un chiarimento: nella copertina poi hai fatto un giro a punto gambero all'uncinetto o l'hai lasciata cosi?
La sto realizzando ora per la mia nipotina
Grazie per la risposta

Alessia ha detto...

@ Lara
L'ho lasciata così, con il bordo a legaccio.

enza ha detto...

ciao, cosa si intende per intrecciare le maglie alla fine del lavoro?
scusate la mia ignoranza, ma sto muovendo i primi passi...

Alessia ha detto...

@enza
significa chiudere le maglie... si può fare in diversi modi, scegli quello che preferisci.
Se non sai come fare trovi una lista di video e istruzioni qui:
http://www.google.it/search?sourceid=navclient&hl=it&ie=UTF-8&rlz=1T4ACPW_itIT415IT415&q=chiudere+le+maglie

Anonimo ha detto...

Ciao! devo cimentarmi anch'io nella creazione di questa meravigliosa coperta!
mi diresti le misure della copertina a lavoro finito? grazie mille! :)
Roby

Roby Wet ha detto...

Ciao! Ho confezionato una copertina come quella da te pubblicata. Nel post che ho pubblicato c'è il riferimento al tuo blog, spero non ti dispiaccia.

Roberta

Anonimo ha detto...

bellissima, è necessario usare filato di un unico colre o anchee un filato multicolor?
grazie

Anonimo ha detto...

Ciao, è davvero molto bella la copertina che hai realizzato. Ti volevo chiedere a cosa serve il campione? Sono alle prime armi e vorrei realizzare questa splendida copertina per la mia piccola in arrivo. Grazie mille.