martedì 28 febbraio 2012

Cappellino in tondo (ricetta base)

Come promesso, ecco il mio schema base per preparare un cappellino lavorando in tondo con gioco di ferri a doppia punta. In alternativa potete anche decidere di lavorarlo su ferri circolari (ricordate di mettere un marcapunti per segnare l'inizio del giro!), e poi passare le maglie sui ferri a doppia punta per le diminuzioni.

Questo modello base vi guiderà nella realizzazione di un cappellino aderente e semplice, nella taglia che preferite (trovate di seguito le spiegazioni dettagliate per 5 diverse misure). Le misure sono indicative: fate sempre un campione e misurate la circonferenza della testa, se volete avere la sicurezza che il cappello calzi alla perfezione! Potrete adattare ulteriormente la taglia sia modificando grossezza di filato o ferri, sia montando un numero diverso di maglie (sempre multipli di 8).
Il cappellino ha il bordo a rotolino, può essere terminato con o senza I-cord (cordoncino tubolare), e personalizzato secondo la propria creatività nella scelta e nell’accostamento dei colori.



filato:
50 g di filato Sport a vostra scelta .

ferri:
gioco di ferri (5 ferri a doppia punta) 4 mm, ago da lana.

tensione:
fate un campione per determinare quante maglie avete per 1 cm.

misura:
0-6 mesi (35 cm), 6-12 mesi (40 cm), 12-24 mesi (45 cm), 3 anni-adulto piccolo (50 cm), adulto medio (55cm).

punti impiegati:
diritto, diminuzioni (2 maglie insieme a dritto).

istruzioni:
Montare 72 (80, 88, 96, 104) maglie con l’avvio a due capi.

Distribuire le maglie sui 4 ferri a doppia punta, dividendole in parti uguali: 18 (20, 22, 24, 26) maglie su ogni ferro. Unire in un giro, facendo attenzione a non torcere le maglie.
Lavorare sempre a diritto tutti i giri, fino a raggiungere un’altezza di circa cm 12 (13, 15, 16, 16) dal bordo di avvio.
-------
Iniziare le diminuzioni:
1° giro: * lavorare 7 (8, 9,10, 11) maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere da *.
2° giro: * lavorare 6 (7, 8, 9, 10) maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere da *.
3° giro: * lavorare 5 (6, 7, 8, 9) maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere da *.
4° giro: * lavorare 4 (5, 6, 7, 8) maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere da *.
5° giro: * lavorare 3 (4, 5, 6, 7) maglie a dritto, poi 2 maglie insieme a dritto; ripetere da *.

Variante per una forma più tondeggiante: alternare ad ogni giro di diminuzioni 1 giro tutto a diritto, almeno nei primi 5 giri di diminuzioni o secondo il proprio gusto.

Continuare così, diminuendo man mano di 1 maglia il gruppo di maglie prima di ogni diminuzione, fino ad avere 16 maglie totali (4 maglie su ogni ferro a doppia punta).
Ultimo giro di diminuzioni: lavorare 2 maglie insieme a dritto e ripetere fino alla fine del giro (avrete 8 maglie totali).
-------
Variante senza i-cord: tagliare il filo lasciando una coda da infilare in un ago da maglia. Con l'ago ripassare il filo nelle maglie per chiuderle; fermare e nascondere il filo inserendolo con l'ago all'interno del cappellino.

Variante per un i-cord più fino: lavorare ancora una volta 2 maglie insieme a diritto per 1 giro (avrete 4 maglie totali). Lavorare le 4 maglie, secondo le istruzioni qui di seguito per l’i-cord.

I-cord:
Mettere le maglie rimaste su un ferro a doppia punta e lavorare a dritto con un altro ferro a doppia punta; ad ogni nuova riga spostare il lavoro all'estremità opposta del ferro e ricominciare, tirando un po’ il filo tra l'ultima e la prima maglia per mantenerle vicine. Raggiunta la lunghezza di circa 1 cm tagliare una coda da infilare in un ago da maglia e con l'ago ripassare il filo due volte nelle maglie per chiuderle; fermare e nascondere il filo inserendolo con l'ago all'interno dell'i-cord.
-------
Confezione:
Fermare e nascondere tutte le code con l’aiuto di un uncinetto o un ago da maglia.

scarica il modello in PDF

13 commenti:

Bimbografie di Beatrice Alvino ha detto...

e brava!!!

Anya ha detto...

Brava, grazie, oltre al cappellino che ho già sperimentato un paio di anni fa, finalmente una spiegazione chiara su come si realizza un i-cord.
Anya

Anonimo ha detto...

Salve a tutte volevo fare un pò di pubblicità e farvi presente che al mercato trionfale potrete trovare un vasto assortimento di lane fine serie a 1€ per 50 e 100gr
anche pure lane

Mercato trionfale, via andrea doria box 91-92

Anonimo ha detto...

Grazie mille, questo è stato il mio primo progetto dopo oltre dieci anni che non toccavo un ferro... mi ero dimenticata quanto fosse divertente! L'ho modificato un po', facendo il bordo a coste ed il resto a grana di riso, ma le istruzioni erano comunque perfette. Adesso proverò la versione bicolor tutta a diritto!

Anonimo ha detto...

E' da un pò che mi diletto ai ferri, questo sarà il primo lavoro con il "giro di ferri" e lo dedico alla mia piccola nipotina che nascerà a dicembre. Grazie

Alessia ha detto...

fai un salto sul mio blog, sorpresa!!

LianaB. ha detto...

Bellissimo!Grazie mille per lo schema,davvero ben spiegato :)
Complimenti!!!

Teresa ha detto...

ciao mi chiamo Teresa :) complimenti :) io per natale me lo faccio regalare :) non vedo l'ora di imparare sono alle primissime armi :) ti ringrazio già in anticipo perchè in altri libri non ho capito nulla :)

Bogomilla Hopp ha detto...

Ciao, tu indichi di utilizzare il gioco di ferri (4 o 5)...ma non si può utilizzare il ferro circolare? non è più comodo?
grazie x un tuo consiglio e complimenti x il tuo blog!

Marzia ha detto...

Ciao ! Sono una tua nuova follower !!
Grazie per tutti i tuoi bellissimi consiglie e per il tuo stupendo blog !!
Ciao
Marzia

TheWoolBox TheWoolBox ha detto...

Brava bello semplice ben fatto !!!

21 Day Sugar Detox ha detto...

Thank you for sharing this information.

cooksappe ha detto...

preso nota!