venerdì 4 maggio 2007

Maglia, moda e ancora Knit Cafè!

Non so se avete letto Vanity Fair della scorsa settimana... A me è capitato di vederlo solo un paio di giorni fa.


C'era questo articolo di tre pagine dal titolo "La maglia è una cosa meravigliosa". Si parla di maglia come passatempo glamour, forma di meditazione, attività vicina all'arte, passione che aggrega grazie ai Knit Cafè, e poi di uomini e maglia (Russell Crowe come "icona del maschio sferruzzante", Giuliano Marelli maestro "ufficiale" ai Knit Cafè della Triennale a Milano, ...); si parla ancora degli incontri organizzati e promossi da Do Knit Yourself con un'intervista a Nicoletta Morozzi, ricercatrice e designer (nonchè mamma de La Pina, dj di radio Deejay e knitter convinta), ideatrice e anima del progetto che da Milano sta diffondendo in tutta Italia i Knit Cafè.

8 commenti:

Jo Mason ha detto...

Ciao, credo che Roma sia più pigrona di Milano, ma se organizzerai un knit cafè in un giorno umano Jo e le Casalinghe Disperate ci saranno ;))))
Io amo più il punto croce, lo ammetto, ma bisogna sostenere le iniziative delle amiche delle amiche.
Per quelle che vogliono leggere il resoconto del mio Cross Stich Cafè: http://sestopotere.blogspot.com

Alessia ha detto...

Jo Mason, grazie per il tuo messaggio! Sono felice di sapere che ho già un bel gruppetto dalla mia parte!
Roma è davvero pigrona... e poi con l'arrivo della bella stagione, quando si è liberi si corre subito tutti al mare! Per questo pensavo che forse sarebbe meglio aspettare l'autunno per un Knit Cafè in cui ci si possa incontrare numerosi (per voi c'è un giorno "umano" tra la primavera inoltrata e l'estate?). Restiamo in contatto.

Anonimo ha detto...

che bello sarebbe per me partecipare ad un incontro di knitter...ma ahimè non credo che dalle mie parti ne organizzeranno uno tanto presto(sigh..)
comunque piacere,sono sabrina,grande sferruzzatrice durante l'inverno ^_^ ma so anche ricamare a punto croce e lavorare all'uncinetto.
mi piace tanto il tuo blog :D

Molly ha detto...

Ciao,
ne organizziamo uno a Parma?
E' tanto che penso a una cosa del genere

Cristina - Imola ha detto...

ciao sono di imola...anche qui sarebbe bello poter sferruzzare in qualsiasi periodo dell'anno. ho frequentato un corso quest'inverno ma con l'arrivo dell'estate ci siamo fermate e riprenderemo solo a settembre: siamo un gruppo affiatatissimo e ci divertiamo un sacco!! visitate il mio blog, è appena nato ma lo riempirò di cose!!!
ciaoooo!!!

Niki ha detto...

Ciao a tutti (ci sarà qualche maschietto "punciottatore" qui in giro?) quanto sono belle le idee dei knitting club!
Io sono di Milano ma mi sento davvero tanto ignorante... è davvero così pieno di Knit Cafè?
Comunque quest'estate nell'agriturismo del mio fidanzato cercherò di diffondere il "virus del gomitolo" e di contagiare tantissime ospiti con la malattia del "fa' scalfin" (che non è una cosa brutta, ma è "fare la maglia" in milanese).
Complimenti per il blog, Alessia

Alessia ha detto...

Grazie mille!
Interessante l'iniziativa "virus del gomitolo" nell'agriturismo... se hai un sito del posto intanto ti vengo a trovare in rete e poi sono curiosa di sapere come si evolve l'esperimento!!!
Torna a darci aggiornamenti!

Anonimo ha detto...

wciao sono mena da napoli e da 20 anni(ne ho solo 26)sono una appassionata di maglia,per me e' una vera e propria mania!mi piacerebbe tanto partecipare ad un vostro knit ma sarebbe piu' comodo se si organizzasse nella mia citta'!!